Prevenzione rischio incendi – Obblighi per i proprietari di aree e terreni prossimi ad abitazioni, strade, sentieri e vie di comunicazione

Dettagli della notizia

Propr. aree e terreni circostanti, conduttori o fruenti devono pulire int.30 maggio: decespugl.,sfnct.,asi. sterp.,rovi,taglio siepi,vie pubbliche. Durante estiva mantenere pred. aree pulite, sicure,decoro.

Data:

30 Aprile 2019

Tempo di lettura:

Descrizione

Ai proprietari delle aree e dei terreni siti in prossimità delle abitazioni e lungo le strade, i sentieri e le vie di comunicazione ed a coloro che siano a qualsiasi titolo conduttori o fruenti degli stessi, si ordina di procedere a proprie cure e spese, entro il termine perentorio del 30 maggio p.v. agli interventi di seguito elencati:Pulizia dei terreni mediante decespugliamento ed asportazione delle sterpaglie, rovi, rami, vegetazione spontanea e di ogni altro materiale di qualsiasi natura, al fine di evitare che divengano ricettacolo di animali e parassiti e rappresentino fonte di pericolo per la possibilità di innesco o propagazione di incendi;Taglio delle siepi, dei rami, delle alberature e piante, che si protendono sul ciglio delle strade e aree pubbliche o di uso pubblico, a tutela della viabilità e della fruizione delle stesse.E’ fatto, altresì, obbligo a tutti i soggetti di cui sopra, durante tutto il periodo estivo, di mantenere le predette aree in condizioni tali da impedire tanto il riprodursi di erbacce, sterpaglie e altre forme di vegetazione spontanea, sempre al fine di garantire la perfetta pulizia, la sicurezza da possibili incendi oltre che il decoro urbano.

Ultimo aggiornamento: 30/04/2019, 00:00

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri